La piattaforma di microlavorazione laser ultraveloce Microlution ML-5 di GF Machining Solutions spinge la microlavorazione oltre i limiti della tradizionale tecnologia CNC

19-apr-2018 9.01

Man mano che le microparti diventano sempre più piccole e complesse, gli impianti con controllo numerico computerizzato (CNC) raggiungono i limiti delle proprie capacità. GF Machining Solutions spinge la microlavorazione oltre i limiti della tradizionale lavorazione con CNC per rendere la lavorazione sulla scala dei micron fattibile sotto il profilo economico e tecnico con la sua piattaforma laser ultraveloce a cinque assi Microlution ML-5. I produttori stanno vivendo la Microlution ML-5 in occasione dei GF Solutions Days 2018, dal 17 al 19 aprile, a Schorndorf (Germania).

Tempi ciclo ridotti, bassi costi di lavorazione e nuovi livelli di precisione sono i vantaggi diretti della piattaforma laser compatta, ultraveloce e ad alte prestazioni ML-5 di Microlution, in grado di portare risultati estremamente positivi nella produzione. Un esempio perfetto di quello che Microlution offre ai produttori è rappresentato da
Microlution ML-5, che è stata ottimizzata per la microforatura e il taglio fine senza zone termicamente alterate, producendo pezzi di precisione in pochi secondi.

Precisione, velocità e qualità senza pari

Come tutte le piattaforme Microlution, Microlution ML-5 combina accelerazione elevata, straordinaria stabilità, gestione precisa delle parti e controllo dei movimenti con caratterizzazione e misurazione dei pezzi integrate al fine di assicurare una lavorazione estremamente precisa con un'accuratezza, una velocità e una qualità che non conoscono pari. Microlution ML-5 consente la produzione di nuovi design e prodotti: dagli iniettori di carburante più precisi per le automobili ai componenti complessi per gli orologi (per cui è necessaria una precisione millimetrica), passando per le punte dei cateteri estremamente precise e i fori non soggetti a microfratture per i display in vetro temperato dei telefoni cellulari.

Con una precisione di posizione pari a ±1 µm e una ripetibilità pari a ±0,5 µm, la piattaforma offre fino a cinque assi di movimento ed è compatibile con diversi tipi di laser. Vanta una base in granito naturale di precisione; motori lineari ad alta precisione; encoder a riga Heidenhain ad alta risoluzione con scala di vetro; binari senza ferro montati su granito; sistema di trasmissione del raggio ad alta precisione; sonda in linea per il pezzo; misuratore di potenza integrato; fotocamera ottica ad alta velocità.

Clienti di successo

Con la soluzione Microlution, i produttori ottengono risultati di microlavorazione più veloci, più precisi e di maggiore qualità per ridurre i tempi ciclo, diminuire i costi di lavorazione e raggiungere nuovi livelli di precisione. L'automotive e il medicale sono solo due dei settori in cui i clienti Microlution stanno raggiungendo nuovi livelli di successo.

GM Components Holdings (GMCH), consociata di General Motors, è un esempio di come Microlution favorisca il successo dei clienti nella produzione automobilistica. Nell'industria automobilistica di oggi, i produttori attivi nel settore dell'iniezione diretta di gas (GDi) sono in gara per la leadership a livello tecnologico. L'obiettivo? Una maggiore precisione per prestazioni di iniezione migliori al fine di ridurre quanto più possibile i consumi e minimizzare le emissioni. I nuovi design degli iniettori richiedono nuovi livelli di precisione, flessibilità del processo e ripetitività. A New York (US), GMCH produce e distribuisce componenti automobilistici, concentrandosi in particolare sui sistemi di gestione del motore. L'impianto di Rochester ricorre alle tecnologie più avanzate per dare vita a sistemi di iniettori di alta qualità per i motori di livello mondiale. Con il sistema laser ultraveloce di Microlution, GMCH raggiunge una maggiore flessibilità e una più alta precisione, riducendo al contempo la variazione del flusso e i tempi ciclo.

Nel settore medicale, la divisione di Johnson Matthey che si occupa della produzione di componenti in ambito medico (JM) ha trovato una soluzione per supportare i propri clienti nella produzione di dispositivi medici partendo da metalli preziosi, con componenti estremamente precisi e ottima qualità dei prodotti. Sfruttando la tecnologia laser ultraveloce di Microlution, JM è in grado di soddisfare e superare le aspettative dei propri clienti, che necessitano di fori e tagli di dimensioni minime e privi di bave, aiutandoli a produrre dispositivi più sicuri ed efficienti come le punte per l'ablazione transcatetere per assicurare un trattamento più efficiente e preciso dell'aritmia cardiaca. Le punte dei cateteri devono essere sufficientemente piccole da muoversi all'interno delle vene, eseguire procedure complesse e soddisfare tutti i requisiti di sicurezza e qualità stabiliti dal governo. Grazie al taglio fine laser ultraveloce e alla microforatura, il materiale può essere rimosso senza generazione di calore, consentendo così la lavorazione di fori estremamente piccoli con una superficie sufficiente e garantendo una qualità tale da permettere la progettazione di nuovi design per le punte dei cateteri per irrigazione. JM utilizza un sistema di lavorazione laser chiavi in mano di Microlution, in grado di assicurare un livello più alto di precisione e ripetitività, riducendo al contempo i tempi ciclo e aumentando la produttività della macchina.

machine-microsolutionLa piattaforma di microlavorazione laser ultraveloce a cinque assi ML-5 di Microlution è ottimizzata per la microforatura e il taglio fine senza zone termicamente alterate, producendo pezzi di precisione in pochi secondi.
Indietro

Ulteriori informazioni:

Sophie Petersen
Internal Communications and Media Relations Manager
GF Machining Solutions Management SA
Ipsachstrasse 16
2506 Nidau
Svizzera

sophie dot petersen #at# georgfischer dot com